lunedì 20 agosto 2012

It - Stephen King

So benissimo che è banale definire IT un libro simbolo; probabilmente il migliore di Stephen King che qui sciorina tutto il suo repertorio, creando una figura "mitica" come quella del clown Pennywise, che riesce a oggettivare la stessa idea di Male che noi abbiamo.

Rileggendolo a distanza di parecchi anni l'ho trovato un po' meno coinvolgente, ma credo che sia normale in una storia già letta e interiorizzata. Unica critica, una certa debolezza del finale. Ma in effetti era quasi impossibile mantenere la stessa tensione e la stessa capacità visionaria per tutte le 1238 pagine della narrazione.

IT
STEPHEN KING
Cop. Morbida 1240 Pagine
Editore: Sperling & Kupfer